Anno vecchio, anno nuovo

20121230-133633.jpg

Anno vecchio, anno nuovo. Il tempo vola davvero e la notte di San Silvestro arriva quasi inaspettata.
È doveroso un saluto all’anno vecchio. Grazie per tutte le cose che hai portato, per le gioie e le giornate di sole, perché entrano a far parte dei bei ricordi. E grazie anche per quello che hai tolto, per i momenti difficili e le giornate di pioggia, perché aiutano a riflettere e ad imparare. L’anno vecchio ha fatto del suo meglio e ha dato tutto il suo possibile, quindi grazie.
Benvenuto invece all’anno nuovo che di sicuro farà a sua volta del suo meglio. L’auspicio è che l’anno nuovo porti novità positive e soprattutto serenità. È certo che continuerà ad insegnarci qualcosa, sperando che noi siamo bravi allievi, perché la scuola della vita non chiude mai.

2 pensieri su “Anno vecchio, anno nuovo

  1. Questo buonismo nell’apprezzare quello che ci è stato tolto non lo condivido….cosa c’è da ringraziare!! La natura ha fatto il suo corso come sempre e se non la si può contrastare accetta, ma almeno non ringraziare!!

Rispondi a Elisa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *