Fiori di zucca con salmone

Questa ricetta del nostro Ratatouille romano è proprio da provare! Un piatto leggero e saporito: da leccarsi i baffi!

Per tre persone

Tempo: un’ora e mezza

Difficoltà: media

Ingredienti:

12 fiori di zucca

250 gr. di filetti di salmone

½ litro di brodo granulare

2 carote di media grandezza

3 uova

1 cucchiaio raso di rosmarino

Pangrattato q.b.

2 cucchiaini di Curry

2 cucchiaini di noce moscata

Sale q.b. 

Preparazione:

Con un pelapatate togliere la buccia esterna alle carote. Tagliarle a tondini piccoli e lessarle in ½ litro di acqua, aggiungendo all’acqua due pizzichi di sale grosso e mezzo cucchiaio di brodo granulare.

Nel frattempo pulire i fiori di zucca togliendo il pistillo e i filamenti esterni. Lasciare un pezzetto del gambo e fare attenzione a non stracciarli.

Cuocere a vapore, in un cestello forato di metallo inserito su una piletta riempita a metà di acqua, il salmone finché divenga morbido e leggermente imbianchito.

Dalle tre uova togliere due tuorli. Sbattere i due tuorli e gli albumi con il tuorlo rimanente separatamente.

In una ciotola adeguata, con il frullatore a immersione (pimer), ridurre in poltiglia il salmone, i due tuorli sbattuti e le carote lessate insieme, aggiungendo due cucchiaini di curry e due cucchiaini di noce moscata. Aggiungere due prese di sale.

Accendere il forno a 180°.

Con il composto di salmone ottenuto farcire l’interno dei fiori di zucca.

Arrotolare l’apice dei fiori di zucca in modo che il composto non fuoriesca.


Preparare due ciotole. In una abbiamo messo il tuorlo e gli albumi sbattuti in precedenza delle tre uova. Nell’altra mettere del pangrattato.

Preparare una teglia foderandola al suo interno con carta da forno oliata leggermente.

Passare i fiori di zucca nello sbattuto di uova e arrotolandoli nel pangrattato. Metterli nella teglia.


Infornare per quindici – venti minuti.

Passati dieci minuti circa, girare i fiori e infornare di nuovo.

Attendere finché siano imbruniti e croccanti.


Servire caldissimi o tiepidi in piena fragranza.

Nota: con il brodino dove si sono lessate le carote si può cuocere una zuppa veloce o quanto altro per non sprecarlo.

Al vostro appetito una buona soddisfazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>