Non solo farro

Che dire? Una vera specialità del nostro Ratatouille romano a base di farro e non solo! Assolutamente da provare!

Per tre persone

Difficoltà:​ facile

Tempo:​​ quarantacinque minuti

 

Ingredienti:

Farro​​ 130 gr.

Acqua ​​1 lt.

Mirto ​​due rametti

Noci sgusciate ​30

Sedano​​ una costina con foglie

Porro ​​parte bianca di uno

Pomodori rossi ​2

Noce moscata​ mezzo cucchiaio raso

Zenzero ​2 cucchiaini

Olio E.V.O.​ q.b.

Sale​​ q.b.

 

Preparazione:

In una pentola adeguata porre l’acqua, il farro e i rametti di mirto a bollire, salare quanto basta..

Nel frattempo sgusciare le noci e tritarle grossolanamente, e metterle da parte.

Frullare insieme il sedano, il porro e i pomodori rossi e porli in una ciotola adeguata che non sia di metallo.

Aggiungere mezzo bicchiere di olio, due cucchiaini di sale, la noce moscata e lo zenzero.

Mescolare il tutto e lasciare a riposare.

Quando il farro sarà cotto, scolarlo e porlo in una ciotola di ceramica.

Unire al farro le noci tritate e mescolare bene.

Successivamente aggiungere al farro il frullato di sedano, porro e pomodori rossi.

Aggiustare di olio E.V.O. in modo che il tutto appaia lucido e gradevole alla vista.

 

Se si desidera si può guarnire con insalata riccia debitamente lavata e ridotta a un trito molto grossolano, condita con olio e sale solamente.

 

Può servire sia da prima che da seconda portata, quando la prima sia di un antipasto di formaggi secchi stagionati e pane casareccio anche bruscato.

 

Al vostro appetito una buona soddisfazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>