Private – 7 agosto

La pubblicazione del libro “Private – Venti giornaliste nel tempo sospeso” (Funambolo Edizioni) ha dato inizio a una serie di presentazioni in tutta la provincia di Rieti e non solo.

Vorrei segnalarvi la presentazione che si svolgerà il 7 agosto alle 18 a Poggio Mirteto (Rieti) in piazza Martiri della Libertà. Sarà un’occasione per ritrovarsi e sentir raccontare il libro dalle dirette interessate. E sì, ci sarò anch’io a raccontare la mia esperienza della quarantena come insegnante di lingua e letteratura. Purtroppo in quei giorni è venuto a mancare un grande scrittore, Luis Sepúlveda, che ho voluto ricordare attraverso le parole di qualcuno che lo conosceva. Non vorrei svelare troppo però…

Ricordo che i proventi delle royalties andranno al Telefono Rosa, che da anni aiuta le donne vittime di violenza. Questo libro, scritto e pubblicato da donne, vuole aiutare le donne.

Ci vediamo a Poggio Mirteto!

Un caffè e un libro

Datemi un caffè e un libro e vi solleverò il mondo! …nonostante questa caldissima estate!
Chi mi conosce sa che l’estate mi va proprio stretta. Amo l’inverno, la neve, il caminetto acceso, le tisane calde, le coperte di lana fatte a mano e le mille altre cose che l’inverno ci regala.
È bellissimo l’autunno, preludio all’inverno, la stagione più romantica dell’anno per me, alla quale ho dedicato anche delle poesie! Se siete di curiosi di sapere perché la considero la stagione più romantica, ve lo spiego qui.
La primavera mi mette allegria, con tutti quei bellissimi fiori che cominciano a spuntare qua e là.
Ma l’estate… Caldo, caldo, caldo! Non so mai dove scappare! Sì, sì, l’estate, il mare, la sabbia… L’acqua troppo fredda, il sole che brucia, le scottature, la sabbia che scotta… Che vi devo dire? Non sono esattamente un’amante dell’estate. Non vedo l’ora che arrivi la fine dell’estate (espressione che dà il titolo anche a un mio romanzo breve), preludio all’autunno, che inizia a settembre, con tutti i progetti per il nuovo anno lavorativo.
Ma ce la posso fare: un caffè, corto e caldo oppure americano e freddo, e un buon libro mi aiuteranno a superare l’estate. Come al solito mi rifugerò in qualche libro per superare la calura estiva. Datemi un caffè e un libro e vi solleverò il mondo!